LA CASSA ASIMMETRICA

Oggi voglio parlarvi di un orologio che ho trovato qualche mese fa sulla baia e che mi ha incuriosito non poco.

Si tratta di un Vostok Komandirskie messo abbastanza male con cassa e ghiera finita in Nitruro di titanio che presenta un quadrante di nessun interesse ma una cassa asimmetrica e una ghiera dagli indici particolari.

 

quadrante vostok komandirskie cassa asimmetrica
quadrante vostok komandirskie cassa asimmetrica

Guardando l’orologio dalla parte posteriore è decisamente più evidente l’asimmetricità della cassa.

 

fondello vostok komandirskie cassa asimmetrica
fondello vostok komandirskie cassa asimmetrica

Facendo qualche ricerca in rete e parlando con qualche collezionista estero sembra che si tratti di una cassa abbastanza comune ma non catalogata.

Non sono stato infatti in grado di assegnarle un numero (escludendo chiaramente il 9 della finitura in TiN).

La ghiera sembra essere peculiare di questo modello con gli indici caratterizzati da dei triangoli rossi e neri e da un pallino rosso.

Il calibro montato è il classico 2414A a carica manuale e il fondello (ipotizzo che sia originale e non sostituito) riportante il sole nascente.

Non è l’unico caso di cassa asimmetrica nella storia dell’orologeria sovietica. Ci sono begli esempi di Stolichnie, di Raketa e chiaramente di Vostok per citare quelli che mi ricordo.

Alcuni semplici particolari che possono rendere interessante un Komandirskie dall’apparente valore minimo.

 

Translate »